VI° Seminario in Criminologia Contemporanea – Stalking: Psicologia e Psicopatologia delle condotte persecutorie – 4 aprile 2013

La caccia non è uno sport. In uno sport, entrambi
i contendenti sanno di giocare.
Paul Rodriguez

Con il termine anglosassone stalking (dal linguaggio tecnico-gergale della caccia “fare la posta”) si intende una serie di comportamenti persecutori, ripetuti ed intrusivi, diretti o indiretti, verso una persona conosciuta o sconosciuta provocandole ansia, paura ed un grave disagio psichico o fisico.

La figura del molestatore assillante è caratterizzata da un’evidente problematica strutturale nell’area affettivo-emotiva, relazionale e comunicativa, riconducibile a vissuti infantili, che lo rende incapace di elaborare ed accettare l’abbandono.

Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale sullo Stalking, un italiano su cinque ne è vittima; dato allarmante se si pensa al numero oscuro che si cela dietro ai dati ufficiali e all’alta percentuale degli omicidi che ha avuto come prologo atti di stalking.

Obiettivi

Scopo del seminario è quello di fornire ai partecipanti conoscenze teoriche e pratiche in ambito psicologico e criminologico del fenomeno di stalking. Partendo dall’analisi generale del fenomeno, saranno ricostruite le dinamiche psicologiche dello stalker e della vittima, con particolare attenzione alla cornice relazionale e giuridico-forense.  Saranno, inoltre forniti strumenti teorici e pratici volti al riconoscimento, la prevenzione e il trattamento degli autori e delle vittime di stalking.

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 4 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui si analizzerà il fenomeno dello stalking, il profilo dello stalker e della vittima.

Costi

Il costo del Seminario è di 30€ (IVA compresa).

Costo ridotto (25€) per studenti universitari, previa presentazione di documento d’iscrizione.

Iscrizione al ciclo completo di 4 Seminari: 70€ (60€ per studenti universitari).

I Seminari sono a numero chiuso (30 posti): le iscrizioni procederanno fino alla scadenza dei posti a disposizione.

Modalità di iscrizione

Ci si potrà iscrivere, pagando la quota

  • con carta di credito o PayPal qui

Opzioni iscrizione




  • in contanti presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (info per orari al numero verde 800-960 395. Email: info@studiohfc.com).

Docenti

Dr.ssa Irene Pacifico – Criminologa – Psicologa Investigativa – Perfezionata in Analisi della Scena del Crimine e Gestione dell’Emergenza – Socio Membro Accademia Italiana di Scienze Forensi

Avv. Roberto Raglione – Avvocato penalista

Coordinatore: dr. Nicola Boccola – Studio HFC

Programma

Ore 14.30: Apertura del Seminario e registrazione partecipanti

Ore 15-16.50: Lo stalking

L’analisi dell’autore di stalking

L’analisi della vittima di stalking

Ore 16.50-17.10: Pausa the

Ore 17.10-19: L’analisi del rischio e prospettive di intervento

Normativa giuridica ed aspetti forensi

Esercitazioni di criminal profiling su casi di stalking

Ore 19: Consegna attestati partecipazione

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, avvocati, operatori delle Forze dell’Ordine, assistenti sociali, psichiatri e giornalisti. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno.

Sede del Seminario

Il Seminario si svolgerà giovedì 4 aprile 2013, dalle ore 14.30 alle 19, presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (angolo Piazza Vittorio – Metro A Vittorio Emanuele), Roma.

Attestato

Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione. È in corso l’accreditamento con l’Ordine degli Avvocati e l’Ordine degli Assistenti Sociali.

 FAQ

D1 – Posso venire al seminario senza essermi iscritto?

R1 – A differenza dei seminari dell’anno scorso, non è più possibile: le iscrizioni andranno finalizzate in anticipo. Il corso è a numero chiuso, pertanto si consiglia di iscriversi al più presto.

D2 – L’attestato mi permetterà di lavorare come criminologo?

R2 – La professione di criminologo richiede una articolata formazione post-universitaria. Il seminario rappresenta una finestra per poter definire i numerosi ambiti di azione del criminologo e poter eventualmente cominciare un iter formativo con maggiore consapevolezza. In quest’ottica Studio HFC propone, a partire da settembre 2013, un corso semestrale in Criminologia.

D3 – Sono giornalista/avvocato/poliziotto/magistrato. A cosa mi serve questo seminario?

R3 – Il seminario permetterà, con un costo particolarmente contenuto, di acquisire competenze di base (stato dell’arte in criminologia, lessico appropriato, focalizzazione sui dettagli) per rendere più efficiente la comunicazione in professioni limitrofe a quella del criminologo.

VII° Seminario in Criminologia Contemporanea – La perizia psicologica – 18 aprile 2013

La psicologia e il diritto hanno una stessa finalità:

scoprire la verità sugli eventi del mondo reale.

Luisella De Cataldo

La Psicologia Forense rappresenta il punto di incontro di due mondi che si presentano diversi tra loro: il Diritto, apparentemente delimitato dalle sue leggi, e la Psicologia, dinamica e attenta alle variabili emozionali, sociali e relazionali dell’individuo. Due modalità di leggere la realtà, uno scopo comune: scoprire la verità sugli eventi del mondo reale. In questo Seminario saranno esaminate le tecniche di avanguardia nello svolgimento delle perizie psicologiche, insieme alle funzioni e ai segreti professionali dei periti di ufficio e di parte.

Obiettivi

Scopo del seminario è fornire ai partecipanti conoscenze teoriche, metodologiche e pratiche degli aspetti giuridico-forensi, psicologici e psicodiagnostici dell’azione peritale per aumentare la competenza e la sinergia tra le figure coinvolte nelle consulenze tecniche e nelle perizie psicologiche in ambito civile, penale e minorile. Particolare rilievo sarà dato agli strumenti e alle tecniche utili alla realizzazione e alla stesura della perizia psicologica e della consulenza tecnica, al fine di individuare un solco comune tra consulente e avvocato rendendo comprensibili i rispettivi linguaggi.

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 4 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui gli allievi saranno guidati nella realizzazione e stesura della perizia psicologica e della consulenza tecnica.

Docenti

Dr.ssa Irene Pacifico – Criminologa – Psicologa Investigativa – Perfezionata in Analisi della Scena del Crimine e Gestione dell’Emergenza – Socio Membro Accademia Italiana di Scienze Forensi

Dr. Nicola Boccola – Psicologo giuridico – Studio HFC

Dr.ssa Paola Lausdei – Psicologa del lavoro – Direttrice Studio HFC

Avv. Roberto Raglione – Avvocato penalista

Programma

Ore 14.30: Apertura del Seminario e registrazione partecipanti

Ore 15-16.50: La consulenza tecnica: CTU e CTP

La consulenza tecnica nel processo penale, civile e minorile

Ore 16.50-17.10: Pausa the

Ore 17.10-19: La stesura della perizia: un linguaggio comune tra consulente e avvocato

Normativa giuridica ed aspetti forensi

Esercitazioni

Ore 19: Consegna attestati partecipazione

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, avvocati, operatori delle Forze dell’Ordine, assistenti sociali, psichiatri e giornalisti. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno.

Sede del Seminario

Il Seminario si svolgerà giovedì 18 aprile 2013, dalle ore 14.30 alle 19, presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (angolo Piazza Vittorio – Metro A Vittorio Emanuele), Roma.

Attestato

Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione. È in corso l’accreditamento con l’Ordine degli Avvocati e l’Ordine degli Assistenti Sociali.

Costi

Il costo del Seminario è di 30€ (IVA compresa).

Costo ridotto (25€) per studenti universitari, previa presentazione di documento d’iscrizione.

Iscrizione al ciclo completo di 4 Seminari: 70€ (60€ per studenti universitari).

I Seminari sono a numero chiuso (30 posti): le iscrizioni procederanno fino alla scadenza dei posti a disposizione.

Modalità di iscrizione

Ci si potrà iscrivere, pagando la quota

    • con carta di credito o PayPal qui

    Opzioni iscrizione




    • in contanti presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (info per orari al numero verde 800-960 395. Email: info@studiohfc.com).

     FAQ

    D1 – Posso venire al seminario senza essermi iscritto?

    R1 – A differenza dei seminari dell’anno scorso, non è più possibile: le iscrizioni andranno finalizzate in anticipo. Il corso è a numero chiuso, pertanto si consiglia di iscriversi al più presto.

    D2 – L’attestato mi permetterà di lavorare come criminologo?

    R2 – La professione di criminologo richiede una articolata formazione post-universitaria. Il seminario rappresenta una finestra per poter definire i numerosi ambiti di azione del criminologo e poter eventualmente cominciare un iter formativo con maggiore consapevolezza. In quest’ottica Studio HFC propone, a partire da settembre 2013, un corso semestrale in Criminologia.

    D3 – Sono giornalista/avvocato/poliziotto/magistrato. A cosa mi serve questo seminario?

    R3 – Il seminario permetterà, con un costo particolarmente contenuto, di acquisire competenze di base (stato dell’arte in criminologia, lessico appropriato, focalizzazione sui dettagli) per rendere più efficiente la comunicazione in professioni limitrofe a quella del criminologo.

VIII° Seminario in Criminologia Contemporanea – Abuso sessuale sui minori – 9 maggio 2013

Le favole non dicono ai bambini che esistono i draghi,

i bambini già lo sanno. Le favole dicono

ai bambini che i draghi possono essere uccisi.

Gilbert Keith Chesterton

Nonostante le attenzioni dichiarate ai diritti e alla tutela dell’infanzia, l’abuso sessuale sui minori rappresenta un evento devastante sempre più frequente, molte volte taciuto, molte altre, per mancanza di competenza e di informazione, addirittura non visto.

La consapevolezza che la violenza sessuale sui minori è la causa principale di conseguenze psicologiche irreversibili e insanabili – qualora non riconosciuta precocemente e adeguatamente trattata – richiede la necessità di competenze specifiche e mirate alla decodifica dei segnali, alla valutazione e all’intervento.

Obiettivi

Scopo del seminario è quello di fornire ai partecipanti conoscenze teoriche e pratiche per affrontare gli aspetti psicologici e criminologici relativi all’abuso sessuale sui minori in maniera trasversale alle diverse professionalità. Particolare risonanza sarà data alle diverse tecniche e procedure da utilizzare per la decodifica dei segnali di abuso, l’investigazione ed il successivo intervento. Saranno, inoltre, ricostruite le dinamiche psicologiche del molestatore  e della vittima, con particolare attenzione alle dinamiche abusanti nel contesto familiare.

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 4 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui si analizzerà il fenomeno dell’abuso sui minori ed il profilo del molestatore e della vittima.

Docenti

Dr.ssa Irene Pacifico – Criminologa – Psicologa Investigativa – Perfezionata in Analisi della Scena del Crimine e Gestione dell’Emergenza – Socio Membro Accademia Italiana di Scienze Forensi

Avv. Roberto Raglione – Avvocato penalista

Coordinatore: dr. Nicola Boccola – Studio HFC

Programma

Ore 14.30: Apertura del Seminario e registrazione partecipanti

Ore 15-16.50: Abuso sessuale sui minori:

Criteri di valutazione psicologico-giuridica nei casi di sospetto abuso

L’analisi del child-molester e della vittima

Ore 16.50-17.10: Pausa the

Ore 17.10-19: L’analisi del rischio e prospettive di intervento

Normativa giuridica ed aspetti forensi

Esercitazioni di criminal profiling ed esercitazioni di validation

Ore 19: Consegna attestati partecipazione

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, avvocati, operatori delle Forze dell’Ordine, assistenti sociali, psichiatri e giornalisti. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno.

Sede del Seminario

Il Seminario si svolgerà giovedì 9 maggio 2013, dalle ore 14.30 alle 19, presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (angolo Piazza Vittorio – Metro A Vittorio Emanuele), Roma.

Attestato

Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione. È in corso l’accreditamento con l’Ordine degli Avvocati e l’Ordine degli Assistenti Sociali.

Costi

Il costo del Seminario è di 30€ (IVA compresa).

Costo ridotto (25€) per studenti universitari, previa presentazione di documento d’iscrizione.

Iscrizione al ciclo completo di 4 Seminari: 70€ (60€ per studenti universitari).

I Seminari sono a numero chiuso (30 posti): le iscrizioni procederanno fino alla scadenza dei posti a disposizione.

Modalità di iscrizione

Ci si potrà iscrivere, pagando la quota

    • con carta di credito o PayPal qui

    Opzioni iscrizione




    •  in contanti presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (info per orari al numero verde 800-960 395. Email: info@studiohfc.com).

     FAQ

    D1 – Posso venire al seminario senza essermi iscritto?

    R1 – A differenza dei seminari dell’anno scorso, non è più possibile: le iscrizioni andranno finalizzate in anticipo. Il corso è a numero chiuso, pertanto si consiglia di iscriversi al più presto.

    D2 – L’attestato mi permetterà di lavorare come criminologo?

    R2 – La professione di criminologo richiede una articolata formazione post-universitaria. Il seminario rappresenta una finestra per poter definire i numerosi ambiti di azione del criminologo e poter eventualmente cominciare un iter formativo con maggiore consapevolezza. In quest’ottica Studio HFC propone, a partire da settembre 2013, un corso semestrale in Criminologia.

    D3 – Sono giornalista/avvocato/poliziotto/magistrato. A cosa mi serve questo seminario?

    R3 – Il seminario permetterà, con un costo particolarmente contenuto, di acquisire competenze di base (stato dell’arte in criminologia, lessico appropriato, focalizzazione sui dettagli) per rendere più efficiente la comunicazione in professioni limitrofe a quella del criminologo.

IX° Seminario in Criminologia Contemporanea – Psicologia Investigativa e Autopsia Psicologica – 16 maggio 2013

Un individuo che commette un delitto lascia qualcosa di sé sulla scena
del crimine e qualcosa del luogo del delitto rimane addosso al reo
Edmond Locard

Nel panorama legislativo italiano si apre finalmente la possibilità di applicare le scienze psicologiche all’intero processo investigativo. All’immaginario collettivo, di origine mediatica, del profiler dotato di abilità magiche si sostituisce la figura dello psicologo investigativo dotato di competenze e metodologie derivate da paradigmi scientifici.

La Psicologia Investigativa diventa quindi un supporto fondamentale per la comprensione e la ricostruzione dei crimini violenti: una nuova lettura della scena del crimine centrata sul vissuto psicologico che spinge all’agito e non solo sugli indizi materiali al fine di risalire al profiling psicologico e geografico del reo e, in caso di morte sospetta, all’autopsia psicologia della vittima.

Obiettivi

Scopo del seminario è fornire ai partecipanti conoscenze teoriche, metodologiche e pratiche proprie della Psicologia Investigativa di David Canter. Particolare rilievo sarà dato agli strumenti e alle tecniche utili alla realizzazione del profilo psicologico e geografico dell’autore di un crimine violento. Saranno inoltre forniti strumenti e tecniche di supporto alla valutazione delle condizioni psicologiche di un individuo in caso di morte sospetta (Autopsia psicologica).

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 4 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui gli allievi saranno guidati nella stesura di profili psicologici e geografici e nelle varie tappe dell’autopsia psicologica.

Costi

Il costo del Seminario è di 30€ (IVA compresa).

Costo ridotto (25€) per studenti universitari, previa presentazione di documento d’iscrizione.

Iscrizione al ciclo completo di 4 Seminari: 70€ (60€ per studenti universitari).

I Seminari sono a numero chiuso (30 posti): le iscrizioni procederanno fino alla scadenza dei posti a disposizione.

Modalità di iscrizione

Ci si potrà iscrivere, pagando la quota

  • con carta di credito o PayPal qui

Opzioni iscrizione




  •  in contanti presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (info per orari al numero verde 800-960 395. Email: info@studiohfc.com).

Docenti

Dr.ssa Irene Pacifico – Criminologa – Psicologa Investigativa – Perfezionata in Analisi della Scena del Crimine e Gestione dell’Emergenza – Socio Membro Accademia Italiana di Scienze Forensi

Coordinatore: dr. Nicola Boccola – Studio HFC

Programma

Ore 14.30: Apertura del Seminario e registrazione partecipanti

Ore 15-16.50: David Canter e la scuola di Liverpool

La Psicologia investigativa

Offender Profiling e Geografical Profiling

Ore 16.50-17.10: Pausa the

Ore 17.10-19: Autopsia Psicologia

Normativa giuridica ed aspetti forensi

Esercitazioni di offender profiling e di autopsia psicologica

Ore 19: Consegna attestati partecipazione

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, avvocati, operatori delle Forze dell’Ordine, assistenti sociali, psichiatri e giornalisti. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno.

Sede del Seminario

Il Seminario si svolgerà giovedì 16 maggio 2013, dalle ore 14.30 alle 19, presso la sede di Studio HFC in via Ricasoli 7 (angolo Piazza Vittorio – Metro A Vittorio Emanuele), Roma.

Attestato

Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione. È in corso l’accreditamento con l’Ordine degli Avvocati e l’Ordine degli Assistenti Sociali.

 FAQ

D1 – Posso venire al seminario senza essermi iscritto?

R1 – A differenza dei seminari dell’anno scorso, non è più possibile: le iscrizioni andranno finalizzate in anticipo. Il corso è a numero chiuso, pertanto si consiglia di iscriversi al più presto.

D2 – L’attestato mi permetterà di lavorare come criminologo?

R2 – La professione di criminologo richiede una articolata formazione post-universitaria. Il seminario rappresenta una finestra per poter definire i numerosi ambiti di azione del criminologo e poter eventualmente cominciare un iter formativo con maggiore consapevolezza. In quest’ottica Studio HFC propone, a partire da settembre 2013, un corso semestrale in Criminologia.

D3 – Sono giornalista/avvocato/poliziotto/magistrato. A cosa mi serve questo seminario?

R3 – Il seminario permetterà, con un costo particolarmente contenuto, di acquisire competenze di base (stato dell’arte in criminologia, lessico appropriato, focalizzazione sui dettagli) per rendere più efficiente la comunicazione in professioni limitrofe a quella del criminologo.

Master in Mediazione Familiare – Latina 2013/14

Il consulente in mediazione familiare è una figura professionale in grado di supportare e sostenere le coppie durante il processo di separazione e divorzio. Agisce per la tutela dei figli dai rischi legati ad una non ottimale gestione della separazione nei diversi aspetti emotivi, relazionali, fiscali e giuridici. Questo Master fornisce tutti gli strumenti per la pratica di questa attività, assicurando ai partecipanti una conoscenza teorica e pratica dei principali aspetti connessi alle problematiche familiari e delle coppie.

Il Master, organizzato in collaborazione con l’AMI, Associazione Italiana Matrimonialisti – sez. di Latina, fornisce tutti gli strumenti per la pratica di questa attività, fornendo ai partecipanti una conoscenza teorica e pratica dei principali aspetti connessi alle problematiche familiari e delle coppie.

Tra i docenti, il prof. Bruno Ferraro, Presidente emerito del Tribunale di Tivoli, Presidente aggiunto onorario della Suprema Corte di Cassazione, Docente di Ordinamento Giuridico presso Università di Bari, e l’avv. Gian Ettore Gassani – Presidente Nazionale dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani (AMI), Direttore Nazionale INaRF – Istituto Nazionale di Ricerca Statistica sui Minori e sulla Famiglia, Presidente Onorario dell’Osservatorio sui diritti dei Minori.

Il Master assegna 24 crediti professionali per avvocati, erogati dall’Ordine degli Avvocati di Latina, e 50 crediti per assistenti sociali, erogati dall’Ordine degli Assistenti Sociali del Lazio. E’ accreditato con l’AIMeF, la principale associazione italiana nonché parte del Forum Europeo per la formazione e la ricerca in Mediazione Familiare.

Svolgimento

Il corso si terrà presso il Forte Sangallo di Nettuno (RM) e presso la sede dell’Associazione Italiana Avvocati Matrimonialisti (AMI) in Corso Matteotti 208 a Latina: si svolgerà in 20 moduli della durata di otto ore ciascuno, per un totale di 160 ore di formazione in aula. Durante il periodo della formazione è previsto un tirocinio presso mediatori familiari e studi legali, della durata di 60 ore.

L’inizio del Corso è fissato per il giorno 9 febbraio 2013.

Il corso prevede l’acquisizione delle conoscenze teoriche necessarie per gli interventi sulle crisi familiari, in ambito legale e psicologico. Parte fondamentale è la sperimentazione degli apprendimenti, con la conseguente integrazione dei contenuti cognitivi ed esperienziali attraverso l’analisi dei casi, la discussione di gruppo e la supervisione. Clicca qui per il programma completo delle lezioni e dei relativi docenti: Master Mediazione Familiare Latina 2013 – Programma AIMeF (N.B.: il calendario delle lezioni potrebbe subire variazioni)

Modalità di iscrizione

L’iscrizione al corso è subordinata all’invio del CV all’indirizzo <info@studiohfc.com>.

In caso di superamento del colloquio selettivo ci si potrà iscrivere, pagando la quota di iscrizione di 150 euro:

  • con carta di credito o PayPal qui:
  • presso la sede romana di Studio HFC in via Gregorio VII 141 (info per appuntamento al numero verde 800-960 395. Email: info@studiohfc.com)
  • con bonifico bancario intestato a Studio associato HFC (IBAN: IT27 I020 0805 2230 0001 0706 610)

Il numero dei partecipanti è limitato a 20 persone. In caso di numero di richieste selezionate positivamente maggiore di 20 sarà utilizzato come criterio per l’iscrizione l’ordine di presentazione delle domande.

Costi

Il costo è di 1100 euro annuali, per un totale di 2200 euro (+ IVA).

È possibile il pagamento rateizzato, versando in anticipo la somma di 150€ e completando il pagamento con dieci rate, pagabili con bollettino postale.

Attestato

Al termine delle lezioni teoriche (per cui è necessario l’80% delle presenze) e dello stage, è previsto per i partecipanti la compilazione di una tesina, un esame scritto e una prova pratica (role-playing) finale con attribuzione di un giudizio complessivo.

Per chi supererà le prove sarà rilasciato Certificato di Formazione secondo gli standard dell’AIMeF (Associazione Italiana Mediatori Familiari). A tutti coloro che avranno frequentato il tirocinio proposto dal Studio HFC sarà inoltre rilasciato Attestato di partecipazione al tirocinio.

Il Master assegna 24 crediti professionali per avvocati, erogati dall’Ordine degli Avvocati di Latina.

Con il superamento dell’esame finale sarà possibile diventare soci AIMeF.

Al termine del Master, ai corsisti ritenuti idonei sarà offerta la possibilità di collaborazioni scientifiche, didattiche, organizzative e di ricerca con Studio HFC .

Destinatari

Il Corso è rivolto a laureati o laureandi in Giurisprudenza, Psicologia, Scienze politiche, dell’Educazione e della Formazione, Sociologia, Medicina con specializzazione in Psichiatria o Neuropsichiatria infantile. Può accedere anche chi è in possesso del Diploma di Assistente sociale o chi è iscritto all’Albo Nazionale dei Pedagogisti Clinici ANPEC.

II° Seminario di Criminologia Contemporanea – Lo Stalking: Psicologia e Psicopatologia delle condotte persecutorie – 25 febbraio 2012

La caccia non è uno sport. In uno sport, entrambi
i contendenti sanno di giocare.
Paul Rodriguez

Con il termine anglosassone stalking (dal linguaggio tecnico-gergale della caccia “fare la posta”) si intende una serie di comportamenti persecutori, ripetuti ed intrusivi, diretti o indiretti, verso una persona conosciuta o sconosciuta provocandole ansia, paura ed un grave disagio psichico o fisico.

La figura del molestatore assillante è caratterizzata da un’evidente problematica strutturale nell’area affettivo-emotiva, relazionale e comunicativa, riconducibile a vissuti infantili, che lo rende incapace di elaborare ed accettare l’abbandono.

Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale sullo Stalking, un italiano su cinque ne è vittima; dato allarmante se si pensa al numero oscuro che si cela dietro ai dati ufficiali e all’alta percentuale degli omicidi che ha avuto come prologo atti di stalking.

È proprio per questo motivo che Studio HFC, da sempre attento alla formazione e all’informazione, ritiene di fondamentale importanza che tutte le figure professionali coinvolte nel fenomeno acquisiscano e approfondiscano le proprie competenze in tale ambito. Il Seminario sarà introdotto, nell’ottica multidisciplinare che ci si propone, dallOn. Olimpia Tarzia, Presidente Commissione Scuola, Diritto allo studio, Formazione professionale e Università della Regione Lazio.

(Leggi l’articolo di Redattore sociale su questo seminario: Articolo)

Obiettivi

Scopo del seminario è quello di fornire ai partecipanti conoscenze teoriche e pratiche in ambito psicologico e criminologico del fenomeno di stalking. Partendo dall’analisi generale del fenomeno, saranno ricostruite le dinamiche psicologiche dello stalker e della vittima, con particolare attenzione alla cornice relazionale e giuridico-forense.  Saranno, inoltre forniti, strumenti teorici e pratici volti al riconoscimento, la prevenzione e il trattamento degli autori e delle vittime di stalking.

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 6 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui si analizzerà il fenomeno dello stalking, il profilo dello stalker e della vittima.

Docente

Dr.ssa Irene Pacifico – Criminologa – Psicologa Investigativa – Perfezionata in Analisi della Scena del Crimine e Gestione dell’Emergenza – Socio Membro Accademia Italiana di Scienze Forensi

Coordinatore: dr. Nicola Boccola – Studio HFC

Programma

Ore 9.30: Apertura del Seminario da parte dell’On. Olimpia TarziaPresidente Nazionale Movimento PER e Presidente della Commissione Scuola, Università, Formazione della Regione Lazio

Ore 10.00-13: Lo stalking

L’analisi dell’autore di stalking

L’analisi della vittima di stalking

Ore 13.00: Pausa pranzo

Ore 14.00-17: L’analisi del rischio e prospettive di intervento

Normativa giuridica ed aspetti forensi

Esercitazioni di criminal profiling su casi di stalking

Programma completo disponibile in PDF: II° Seminario Criminologia – Stalking – 25 febbraio

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, psichiatri, avvocati, operatori delle Forze dell’Ordine e giornalisti. Hanno inoltre partecipato laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno.

Sede del Seminario

Il Seminario si è svolto sabato 25 febbraio 2012, dalle ore 9.30 alle 17, presso la sala congressi dell’Università La Sapienza (Facoltà di Scienze della Comunicazione), in via Salaria 113 a Roma.

Costi

Il costo del Seminario è di 50€ (IVA compresa).

Costo ridotto (30€) per:

  • Studenti universitari
  • Iscrizioni che perverranno entro l’11 febbraio 2012

Iscrizione nel giorno del Seminario, in caso di disponibilità di posti: 60€.

Costo per la partecipazione ai quattro seminari di criminologia in programma: 120€ (solo online)

Attestato

Alla fine del seminario è stato rilasciato attestato di partecipazione. I partecipanti riceveranno inoltre, gratuitamente,  l’ebook del seminario.

IV° Seminario in Criminologia Contemporanea – Abuso sessuale sui minori – 21 aprile 2012

Le favole non dicono ai bambini che esistono i draghi,
i bambini già lo sanno. Le favole dicono
ai bambini che i draghi possono essere uccisi.
Gilbert Keith Chesterton

Nonostante le attenzioni dichiarate ai diritti e alla tutela dell’infanzia, l’abuso sessuale sui minori rappresenta un evento devastante sempre più frequente, molte volte taciuto, molte altre, per mancanza di competenza e di informazione, addirittura non visto.
La consapevolezza che la violenza sessuale sui minori è la causa principale di conseguenze psicologiche irreversibili e insanabili – qualora non riconosciuta precocemente e adeguatamente trattata – richiede la necessità di competenze specifiche e mirate alla decodifica dei segnali, alla valutazione e all’intervento.

Il Seminario è patrocinato dal Movimento PER – Politica Etica Responsabilità – e sarà introdotto dall’On. Olimpia Tarzia, Presidente Commissione Scuola, Diritto allo studio, Formazione professionale e Università della Regione Lazio.

Obiettivi

Scopo del seminario è quello di fornire ai partecipanti conoscenze teoriche e pratiche per affrontare gli aspetti psicologici e criminologici relativi all’abuso sessuale sui minori in maniera trasversale alle diverse professionalità. Particolare risonanza sarà data alle diverse tecniche e procedure da utilizzare per la decodifica dei segnali di abuso, l’investigazione ed il successivo intervento. Saranno, inoltre, ricostruite le dinamiche psicologiche del molestatore e della vittima, con particolare attenzione alle dinamiche abusanti nel contesto familiare.

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 6 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui si analizzerà il fenomeno dell’abuso sui minori ed il profilo del molestatore e della vittima.

Docente

Dr. ssa Irene Pacifico – Criminologa – Psicologa Investigativa – Perfezionata in Analisi della Scena del Crimine e Gestione dell’Emergenza – Socio Membro Accademia Italiana di Scienze Forensi
Coordinatore: dr. Nicola Boccola – Studio HFC

Programma

Ore 9.30: Apertura del Seminario da parte dell’On. Olimpia Tarzia – Presidente Nazionale Movimento PER e Presidente della Commissione Scuola, Università, Formazione della Regione Lazio
Ore 10.30-13: Abuso sessuale sui minori
Criteri di valutazione psicologico-giuridica nei casi di sospetto abuso
L’analisi del child-molester e della vittima
Ore 13.00: Pausa pranzo
Ore 14.00-17: L’analisi del rischio e prospettive di intervento
Normativa giuridica ed aspetti forensi
Esercitazioni di criminal profiling su casi di abuso ed esercitazioni di validation

Per scaricare il programma completo in PDF: IV° Seminario Criminologia – Abuso minori – 21 aprile

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, psichiatri, avvocati, operatori delle Forze dell’Ordine e giornalisti. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno.

Sede del Seminario

Il Seminario si svolgerà sabato 21 aprile 2012, dalle ore 9.30 alle 17, presso la sala congressi dell’Università La Sapienza (Facoltà di Scienze della Comunicazione), in via Salaria 113 a Roma.

Costi

Il costo del Seminario è di 50€ (IVA inclusa).
Costo ridotto (30€) per:
• Studenti universitari
• Iscrizioni che perverranno entro il 7 aprile 2012
Iscrizione nel giorno del Seminario, in caso di disponibilità di posti: 60€.
Costo per la partecipazione ai quattro seminari di criminologia in programma: 120€ (solo online)

Per iscriverti ora:


Iscrizione Seminario Abuso




Attestato

Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione. I partecipanti riceveranno inoltre l’ebook del Seminario, curato dalla Docente.

Modalità di iscrizione

Ci si potrà iscrivere, pagando la quota ridotta di 30€ entro il 7 aprile 2012:
• con carta di credito o PayPal qui


Iscrizione Seminario Abuso




• presso la sede romana di Studio HFC in via Gregorio VII 141 (info per orari al tel: 06 98934294 o al 329 9808495. Email: info@studiohfc.com).
Sarà possibile iscriversi successivamente con le stesse modalità al costo di 50€ (tranne che per studenti, per cui il costo rimarrà di 30€), ed il giorno stesso del seminario al costo di 60€ per tutti.

FAQ

D1 – Posso venire al seminario senza essermi iscritto?
R1 – Sì, potrà perfezionare l’iscrizione direttamente la mattina del seminario in caso di disponibilità di posti. Il costo di iscrizione sarà di 60€, anziché 50€ per l’iscrizione normale o 30€ dell’iscrizione ridotta.

D2 – L’attestato mi permetterà di lavorare come criminologo?
R2 – La professione di criminologo richiede una articolata formazione post-universitaria attraverso master e corsi di specializzazione. Il seminario rappresenta una finestra per poter definire i numerosi ambiti di azione del criminologo e poter eventualmente cominciare un iter formativo con maggiore consapevolezza.

D3 – Sono giornalista/avvocato/poliziotto/magistrato. A cosa mi serve questo seminario?
R3 – Il seminario permetterà, con un costo particolarmente contenuto, di acquisire competenze di base (stato dell’arte in criminologia, lessico appropriato, focalizzazione sui dettagli) per rendere più efficiente la comunicazione in professioni limitrofe a quella del criminologo.

I° Seminario in Psicologia Clinica Contemporanea – Diagnosi e Trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare – 12 maggio 2012

Quello che è cibo per un uomo è veleno per un altro.
Lucrezio

I disturbi del comportamento alimentare sono ormai ben definiti e riconosciuti: anoressia, bulimia, abbuffate compulsive, a cui è aggiunto l’aggettivo “nervoso” per connotare la natura psicosomatica della patologia. Le ultime ricerche sono sempre più orientate verso la definizione e classificazione di un unico disturbo dell’alimentazione con un’ipotesi trans-diagnostica, suggerendo una comune psicopatologia per tutti i disturbi dell’alimentazione.

Questo Seminario, patrocinato dal Consiglio regionale del Lazio, parte dalle nozioni basilari di alimentazione, sottolineando i ripetuti fallimenti delle mode dietologiche più accreditate, per seguire insieme le strategie terapeutiche contemporanee. Tra queste saranno prese in particolare considerazione le ricerche condotte dal centro Villa Garda – Oxford Study.

Obiettivi

Scopo del seminario è fornire ai partecipanti conoscenze teoriche, metodologiche e pratiche di alimentazione e nutrizione, contribuendo a creare un linguaggio terapeutico comune tra le varie professionalità che si occupano dei disturbi del comportamento alimentare.

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 6 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, volendo stimolare la formazione di gruppi con professionalità diverse e complementari.

Docente

Prof. Francesco Tassiello – Psicoterapeuta, collabora con l’Università degli Studi di Cassino; docente presso la LULV (Università Leonardo Da Vinci) per la rieducazione nutrizionale; pubblicista su riviste specialistiche.

Coordinatore: dr. Nicola Boccola – Studio HFC

Programma

Ore 9.30: Apertura del Seminario

Ore 10.00-13: Criteri diagnostici DSM IV

Dalla classificazione psichiatrica alla prospettiva trans diagnostica secondo il modello di Villa Garda;

Nozioni basilari di nutrizione-alimentazione;

Stabilizzazione del giusto peso;

Trattamento ambulatoriale, trattamento ambulatoriale intensivo, trattamento in day hospital, e, infine come “ultima spiaggia” il ricovero ospedaliero;

Il trattamento dei DCA nel contesto teorico di Villa Garda;

Organizzazione generale del trattamento

Ore 13.00: Pausa pranzo

Ore 14.00-17: Valutazione diagnostica, monitoraggio del peso, grafico del peso;

Descrizione e utilizzazione della scheda di monitoraggio (monitoraggio alimentare personalizzato).

Programma in PDF: I° Seminario Disturbi Comportamento Alimentare – 12 maggio

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente a psicologi, psichiatri, medici, biologi, dietologi, laureati in Scienze dell’Alimentazione, giornalisti. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale fenomeno.

Sede del Seminario

Il Seminario si svolgerà sabato 12 maggio 2012, dalle ore 9.30 alle 17, presso la sala congressi dell’Università La Sapienza (Facoltà di Scienze della Comunicazione), in via Salaria 113 a Roma.

Costi

Il costo del Seminario è di 50€ (IVA inclusa).

Costo ridotto (30€) per:

  • Studenti universitari
  • Iscrizioni che perverranno entro il 28 aprile 2012

Iscrizione nel giorno del Seminario, in caso di disponibilità di posti: 60€.

Per iscriverti ora:

Opzioni iscrizione

Attestato

Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Modalità di iscrizione

Ci si potrà iscrivere, pagando la quota ridotta di 30€ entro il 28 aprile 2012:

  • con carta di credito o PayPal qui

Opzioni iscrizione

  • presso la sede romana di Studio HFC in via Gregorio VII 141 (info per orari al tel: 06 98934294 o al 329 9808495. Email: info@studiohfc.com).

Sarà possibile iscriversi successivamente con le stesse modalità al costo di 50€ (tranne che per gli studenti, per i quali il costo rimarrà di 30€), ed il giorno stesso del seminario al costo di 60€ per tutti.

III° Seminario in Criminologia Contemporanea – Psicologia Giuridica, CTP, CTU: verso un’integrazione dei linguaggi psicologico e giuridico – 24 marzo 2012

La psicologia e il diritto hanno una stessa finalità:
scoprire la verità sugli eventi del mondo reale.
Luisella De Cataldo

La Psicologia Giuridica rappresenta il punto di incontro di due mondi all’apparenza tanto diversi tra loro: il Diritto e la Psicologia. Due modalità di leggere la realtà, un obiettivo comune: scoprire la verità sugli eventi del mondo reale.

La professione psicologica in ambito giuridico (penale, civile e minorile) è molto complessa e pertanto richiede una specifica e continua formazione – in ambito forense, psicologico e psicodiagnostico – per affrontare un contesto in cui convergono diversi linguaggi, diverse professionalità e diversi punti di vista. In questo Seminario, patrocinato dal Consiglio regionale del Lazio, avvocati e psicologi in primis troveranno un linguaggio comune per comprendersi ed ottimizzare il lavoro in equipe; grazie all’accreditamento dell’Ordine degli Avvocati di Roma saranno attribuiti 7 crediti formativi.

Obiettivi

Scopo del seminario è fornire ai partecipanti conoscenze teoriche, metodologiche e pratiche degli aspetti giuridico-forensi, psicologici e psicodiagnostici dell’azione peritale per aumentare la competenza e la sinergia tra le figure coinvolte nelle consulenze tecniche e nelle perizie psicologiche in ambito civile, penale e minorile. Particolare rilievo sarà dato agli strumenti e alle tecniche utili alla realizzazione e alla stesura della perizia psicologica e della consulenza tecnica, al fine di individuare un solco comune tra consulente e avvocato, rendendo comprensibili i rispettivi linguaggi.

Organizzazione didattica

Il Seminario, della durata di 7 ore, è articolato in attività didattica frontale ed esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, in cui gli allievi saranno guidati nella realizzazione e stesura della perizia psicologica e della consulenza tecnica.

Docente

Dr.ssa Irene Pacifico – Criminologa – Psicologa Investigativa – Perfezionata in Analisi della Scena del Crimine e Gestione dell’Emergenza – Socio Membro Accademia Italiana di Scienze Forensi

Coordinatore: dr. Nicola Boccola – Studio HFC

Programma

Ore 9.30: Registrazione, apertura del Seminario

Ore 10.00-13: La Psicologia forense

La consulenza tecnica: CTU e CTP

La consulenza tecnica nel processo penale, civile e minorile

Ore 13.30: Pausa pranzo

Ore 14.00-17: La stesura della perizia: un linguaggio comune tra consulente e avvocato

Normativa giuridica ed aspetti forensi

Esercitazioni

Pdf del programma completo: III° Seminario Criminologia – Psicologia Giuridica – 24 marzo

Destinatari

Il Seminario è rivolto principalmente ad avvocati psicologi, psichiatri, operatori delle Forze dell’Ordine. Potranno inoltre partecipare laureati e diplomati che intendano avvicinarsi allo studio di tale disciplina.

Sede del Seminario

Il Seminario si svolgerà sabato 24 marzo 2012, dalle ore 9.30 alle 17, presso la sala congressi dell’Università La Sapienza (Facoltà di Scienze della Comunicazione), in via Salaria 113 a Roma.

Costi

Il costo del Seminario è di 50€ (IVA inclusa).

Costo ridotto (30€) per studenti universitari.

Iscrizione nel giorno del Seminario, in caso di disponibilità di posti: 80€.

Costo per la partecipazione ai quattro seminari di criminologia in programma: 120€ (solo online)

Per iscriverti ora:

Iscrizione


Attestato

Alla fine del seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione. I partecipanti riceveranno inoltre l’ebook del Seminario, curato dalla docente.

Modalità di iscrizione

Ci si potrà iscrivere, pagando la quota di iscrizione:

  • con carta di credito o PayPal, qui

Iscrizione


  • presso la sede romana di Studio HFC in via Gregorio VII 141 (info per orari al tel: 06 98934294 o al 329 9808495. Email: info@studiohfc.com).

Il pacchetto per tutti i quattro seminari di criminologia è disponibile in ogni momento al prezzo di 120€. Gli studenti universitari avranno compreso nel prezzo anche l’ingresso al Seminario sui disturbi alimentari del 12 maggio 2012.

Corso in Mediazione Familiare a Tivoli

Il consulente in mediazione familiare è una figura professionale in grado di  supportare e sostenere le coppie durante il processo di separazione e divorzio. Agisce per la tutela dei figli dai rischi legati ad una non ottimale gestione della separazione nei diversi aspetti emotivi, relazionali, fiscali e giuridici. Questo corso fornisce, ad un prezzo particolarmente contenuto, tutti gli strumenti per la pratica di questa attività. C’è stata la partecipazione, in occasione del I° modulo (3 marzo), del Presidente emerito del Tribunale di Tivoli, prof. Bruno Ferraro. Le iscrizioni sono aperte fino al secondo modulo, in programma sabato 17 marzo 2012.

Obiettivi

  • Fornire di strumenti professionali specifici per una collaborazione integrata tra i vari professionisti;
  • Formare i partecipanti alle gestione delle problematiche che derivano dalla separazione e dal divorzio, al fine della salvaguardia del benessere dei figli.

Modalità di iscrizione

Il numero dei partecipanti è limitato a 20 persone. Il corso sarà attivato in caso di raggiungimento di almeno 12 partecipanti. I candidati sono accettati previa domanda di ammissione e colloquio conoscitivo.

Le domande dovranno essere inviate alla segreteria di Studio HFC, all’indirizzo

info@studiohfc.com

o alla segreteria dello Studio di Psicologia di Tivoli, all’indirizzo

info@studiopsicologiativoli.it

entro Venerdì 24 febbraio 2012.

Per informazioni rivolgersi al numero 0774 335712.

Sede e calendario

Il corso si articola in dieci incontri a sabati alterni, dalle ore 9,00 alle ore 16,00, per un totale di 60 ore. L’inizio del corso è fissato per il giorno Sabato 3 marzo 2012 nella sede dello Studio di Psicologia di Tivoli (Piazza Plebiscito 7).

Programma

Il corso prevede l’acquisizione delle conoscenze teoriche necessarie per gli interventi sulle crisi familiari, in ambito legale e psicologico. Parte fondamentale è la sperimentazione degli apprendimenti, con la conseguente integrazione dei contenuti cognitivi ed esperienziali attraverso l’analisi dei casi, la discussione di gruppo e la supervisione. Il programma completo è disponibile al seguente link: Corso Mediazione Familiare – Programma

Costi

Il costo è di 600,00 (seicento) euro + IVA, oltre alla quota di iscrizione di 50,00 (cinquanta) euro.

È possibile il pagamento rateizzato, versando in anticipo la somma di 150,00 (centocinquanta) euro, e due rate da saldare entro il 6 aprile e il 4 maggio 2012.

Chi si iscrive entro l’11 febbraio 2012 otterrà lo sconto della quota di iscrizione.

Attestato

A tutti i partecipanti che avranno frequentato più dell’80% del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza. Dopo il corso, sarà offerto ai partecipanti un periodo di 3 mesi di supervisione gratuita. Si ricorda che con decreto n. 35/2009 il Presidente del Tribunale di Tivoli ha istituito l’Elenco dei Mediatori Familiari e la partecipazione al corso potrà essere indicata nella istanza e costituire titolo preferenziale.

Destinatari

Il corso è rivolto primariamente ad avvocati e psicologi, e anche a psicoterapeuti, assistenti sociali, laureati e laureandi in psicologia, sociologia, scienze della comunicazione e giurisprudenza, che intendano integrare la loro professionalità e le loro competenze specifiche con gli interventi di gestione dei conflitti familiari.